Blog

Paura dei ladri? La soluzione è una casa in legno!

“Mi piacerebbe realmente vivere in una casa in legno, ma quel che mi spaventa è il pericolo di furti e intrusioni. Il cemento mi sembra un materiale molto più adatto alla mia sicurezza.”

Questa è una delle preoccupazioni che più ci sentiamo dire, quando qualcuno si dimostra interessato a costruire per il suo futuro una casa in legno.

I vantaggi economici, sia sul breve che sul lungo periodo, sono innegabili, ma niente ispira fiducia come un bel muro di cemento, sopratutto rispetto a delle mura domestiche, fatte di quello che può sembrare del penetrabilissimo legno.

Un luogo comune.

Tutto ciò è niente di più, niente di meno che un luogo comune.

Infatti devi sapere che le case in legno, oltre ad essere più sicura contro terremoti ed incendi, è anche più sicura verso gli uomini. E’ più sicura verso i ladri!

Smettila di pensare che il primo malintenzionato di turno può far breccia in casa mia armato di una normalissima sega ed aprirsi un’entrata sul retro.

Una normale casa in legno è costruita con un multistrato di almeno 35mm di legno, resistenti e compatti.

Uno strato di rasatura, uno di intonaco, un cappotto isolante, un pannello di x-lam se utilizziamo questa tecnica all’interno, l’intercapedine degli impianti e una parete di cartongesso!

Hai capito cosa vuol dire avere le pareti di casa in legno? Servirebbe una sega elettrica per fare irruzione. Per peso e rumore, non proprio lo strumento adatto per un furto!

E come se non bastasse, stiamo parlando di un ipotesi veramente remota, perché almeno che tu non abbia un idea diversa, uno strato d’intonaco esterno, permetterà alla tua casa di mimetizzarsi con le altre, e nessun malintenzionato capirai che potrà entrare a casa tua con una sega elettrica (come se fosse facile)!

Quindi, come se i vantaggi fossero già pochi, possiamo tranquillamente dire, che una casa in legno, rispetto ad una in muratura è anche più sicura contro i ladri, rendendola sempre di più, la scelta migliore per il tuo futuro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *